News

22 articoli

STORIE DAL TAICHI: come curare le mani fredde

Ho sempre avuto mani e piedi gelati, in ogni stagione. Mi consolavo con il detto “Mani fredde cuore caldo”. Però, durante uno degli  annuali stage di luglio in Francia, Wang Wei Guo – il maestro cinese –  si preoccupò per questa mia anomalia: è come tentare di respirare con le narici chiuse, disse. L’energia non arriva nelle mani, si blocca nel polso e lì muore. Vale lo stesso per i piedi e per le caviglie, dato che polsi e caviglie si corrispondono – così come si corrispondono le spalle e le anche: se blocchi le spalle non puoi muovere liberamente le […]

STORIE DAL TAICHI: utili metafore

In un corso di taichichuan si trova sempre più di quel che si cerca: a Brescia, anche aghi e mestoli. Le immagini, si sa, si ricordano più facilmente delle parole. Anche la lingua cinese, che è la lingua del Taichichuan, ricorre alle immagini per descrivere alcune posizioni della Forma: abbracciare la tigre, accarezzare la coda del pavone, mani nelle nuvole… Per i praticanti bresciani, tradizionalmente portati alla concretezza più che alla poesia, il maestro usa immagini del nostro quotidiano per farci capire ciò che le sole parole non possono spiegare. Eccovi qualche esempio. Immaginate di essere un ago da cucito. Adesso […]